Senza titolo-1
AMP-isole-egadi-visitegadi
AREA MARINA PROTETTA
La riserva è suddivisa in quattro zone a differente livello di protezione e con diverse possibilità d’accesso e limitazioni nella fruibilità.
La zona A (di tutela integrale) interessa il tratto di mare a ponente dell’isola di Marettimo compreso tra Punta Mugnone e Punta Libeccio e uno specchio di mare che circonda l’isolotto di Maraone. In questa zona sono consentite la balneazione e, esclusivamente nella zona A di Marettimo, le visite guidate subacquee svolte nel periodo dal 15 aprile al 15 ottobre dai centri di immersione residenti nel comune di Favignana, e la navigazione, previa autorizzazione, ai natanti di proprietà dei residenti o proprietari di abitazione nella frazione di Marettimo.
La zona B (di tutela generale) interessa il tratto di mare che circonda il Faraglione di Favignana, il lato ovest dell’isola di Levanzo e, a Marettimo, i due tratti di mare compresi tra Punta Bassana e Punta Libeccio e tra Punta Mugnone e Punta Troia, nonché lo specchio di mare che circonda l’isolotto di Formica. In questa zona sono consentite la balneazione, la libera navigazione a vela, remi, pedali o con propulsori elettrici, le visite guidate subacquee svolte dai centri d’immersione residenti, le immersioni subacquee, previa autorizzazione, solo se in possesso di brevetto di 2° livello. Sono altresì consentite, previa autorizzazione, la pesca sportiva e la pesca artigianale, la navigazione e l’ancoraggio entro i 500 metri dalla costa, ai soli residenti o proprietari di abitazione nel Comune di Favignana; oltre i 500 metri è consentita la libera navigazione anche ai non residenti. Nella zona B di Marettimo sono consentite, previa autorizzazione giornaliera, la navigazione e l’ancoraggio entro i 500 metri dalla costa anche a un massimo di 40 natanti autorizzati giornalmente, di proprietà di non residenti. 
La zona C (di tutela parziale) interessa il lato Est dell’isola di Levanzo, il lato Est dell’isola di Marettimo e tutta l’isola di Favignana, esclusa la piccola zona B in corrispondenza del Faraglione. In questa zona sono consentite la balneazione, la libera navigazione e il libero ancoraggio al di fuori dei fondali di interesse ambientale, le visite guidate subacquee svolte dai centri d’immersione residenti e, previa autorizzazione, le immersioni individuali, la pesca sportiva, la piccola pesca professionale. 
La zona D (di protezione) comprende il tratto di mare tra le isole da Favignana e Levanzo e l’isola di Marettimo e vi sono consentite anche le attività di pesca a strascico e a grande circuizione. In tutta l’Area Marina Protetta è vietata la pesca subacquea, il prelievo di organismi, a eccezione dei ricci per i quali è consentito il prelievo ai soli residenti, previa autorizzazione. Per le attività di noleggio e locazione, soggette ad autorizzazione, si fa riferimento alle discipline di navigazione e ancoraggio; per l’attività di pesca turismo si fa riferimento alla disciplina della pesca professionale. Sono consentite previa autorizzazione, le riprese cinematografiche, fotografiche e televisive, la ricerca scientifica e l’attività di whale watching. 
logo-Area-Marina-Protettavettoriale_amp-1
Io sto con l’Area Marina Protetta è una campagna di sostegno e raccolta fondi a favore dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi,Attraverso una donazione volontaria, cittadini, turisti, operatori, associazioni o istituzioni possono dare un piccolo contributo, anche simbolico, per tutelare la prateria di Posidonia oceanica più grande del Mediterraneo, nelle cui acque nuotano tartarughe marine, foche monache, delfini e tantissime altre specie rare o in pericolo. I fondi raccolti vengono destinati esclusivamente a progetti di conservazione della natura. La donazione rappresenta anche una forma di adesione morale e di condivisione dei valori ispiratori dell’Area Marina Protetta, rivolte alla tutela dell’ambiente, all’educazione, alla valorizzazione e alla promozione dello sviluppo sostenibile. Un gesto dimostrativo, un’affermazione, anche contro chi vorrebbe continuare a fare in mare sempre solo quello che gli pare… Versando un contributo minimo, i donatori ricevono in cambio un gadget che ritrae l’immagine simbolo della campagna, con lo slogan “io amo il mare. io sto con l’Area Marina Protetta”. Tutti i dettagli su www.ampisoleegadi.it.Aiuta il mare. Aiuta te stesso. Aiuta l’Area Marina Protetta.
img0606
Create a website