Senza titolo-1
cave_favignana_isole_egadi_coopisola

facebook
twitter
youtube
pinterest
instagram
Le Cave
L’attività estrattiva, sin dai tempi più antichi ha segnatoprofondamente la parte più orientale dell’isola di Favignana, costituita daterreni pleistoceni, costituiti da arenarie calcaree e fossilifere. Gli stratidi roccia adatti alla estrazione della calcarenite corrispondono al pianosiciliano, tali strati posti inferiormente a quelli tirrenici, caratteristicadella pietra estratta a Favignana è il colore biancastro con granulometria omogeneae grande durevolezza. 
Le coste, nord- orientale  dell’isoladi Favignana si contraddistingue dall’alternarsi di falesie e ripe di erosione,sono state le prime ad essere cavate per la facilita di trasporto del materialeestratto.Le tipologie di cave sono due : 
a cielo aperto  o Fossa e sotterranea a galleria e pilastri.La scelta del metodo di scavo deriva dalle diverse situazioniorografiche del terreno. il metodo a cielo aperto consiste nell’aprire su una superficieorizzontale, eliminando la parte superficiale costituita da terra e rocce finoa scoprire lo strato calcarenitico. 
L’estrazione del materiale era ottenuto manualmente facendo uso di unostrumento munito di due estremità, una a punta e una piatta.Sulla superficie  preparata per l’estrazionevenivano eseguite delle tracce longitudinali ad una distanza pari al latomaggiore del concio e ortogonalmente venivano tracciate quelle pari al lato minorecome ultima operazione avveniva lo scalzamento del concio ancora attaccatodalla faccia inferiore.Questa operazione Veniva effettuata strato per strato  lasciando ogni volta un  concio sfalsato in modo tale da creare unascala man mano il piano della cava si abbassava. 
Il metodo a galleria a pilastri, si praticava da pareti verticali sianaturali, come le coste, o artificiali come le pareti delle cave a cieloaperto, o praticando uno scavo a pozzo fino a raggiungere lo stratocalcarenitico, ciò avveniva quando il “cappello” cioè lo strato superficialenon era adatto all’estrazione, lo scavo partiva creando ambienti piccoli che siallargavano man mano nello scavo lasciando grandi pilastri per sorreggere lavolta di grotta.
Comprendere il metodo di estrazione delle cave permette di comprendereil territorio e del paesaggio dell’isola. 
info@visitegadi.eu
 CoopIsola © 2015 
info@coopisola.it
Create a website