Senza titolo-1

Itinerario 1: Paese - Castello di Punta Troia

Impegnativo 1,5 h. circa

Partendo dallo scalo vecchio direzione Nord si raggiunge il promontorio di Punta Troia, su cui sorge il castello. Il sentiero, che si snoda sotto la montagna, si affaccia sulla destra con spettacolari strapiombi sul mare ed infine, superato lo scoglio del cammello, scende verso l'istmo che unisce il promontorio di Punta Troia al resto dell'isola. Prestare molta attenzione nella parte finale del percorso perchè strapiombante ed alterna discese e salite molto ripide e sdrucciolevoli. (Egadi Perle del Mediterraneo pag. 86-87) 

work-in-progress

Itinerario 2: Paese - Case Romane - Monte Falcone

Facile 2 h circa

Si parte dallo scalo vecchio in direzione delle case romane. Percorrendo un sentiero lastricato si sale alle cosiddette Case Romane, nei cui pressi si trova una sorgente. Si prosegue verso Nord-Ovest, passando ai piedi della Punta Campana (q. 630 m) e aggirando il Pizzo del Capraro (q. 627 m), per poi arrivare a monte Falcone q. 686 m, dalla quale si gode una bella visuale su ambedue i versanti dell´isola. Paesaggio incredibile ma attenzione alla nuvole che spesso investono da N la montagna al mattino.

Itinerario 3: Paese - Punta Basano

Impegnativo 1 h circa

Si parte dal paese direzione Sud, superato il cimitero si trova dopo circa 300 mt l'indicazione per punta Basano. Seguendo il percorso si arriva fino alla sella a quota 112 m dove si può ammirare il panorama di ponente, il sentiero prosegue raggiungendo un'altra sella a 150 m, proseguendo verso sud infine si arriva al punto più alto quota 183 m. L'ultimo tratto è abbastanza dissestato e richiede scarpe adeguate.

Itinerario 4: Paese - Carcaredda - Punta Libeccio

Facile 2 h circa

Da Marettimo si percorre la strada che,in direzione sud est, porta nei pressi del cimitero fino ad arrivare ad un bivio indicante Carcaredda e Punta Libeccio. Arrivate alla Carcaredda si può fare una breve sosta nei pressi di un rifugio della Forestale. Il sentiero continua a sud ovest dell'isola e dopo un percorso in discesa si arriva al faro e successivamente a punta Libeccio dove volendo si può fare il bagno nella bella Cala Nera. 

Itinerario 5: Paese - Carcaredda - Semaforo

Facile 3 h circa

Da Marettimo si percorre la strada che,in direzione sud est, porta nei pressi del cimitero fino ad arrivare ad un bivio indicante Carcaredda e Punta Libeccio. Il sentiero si inerpica verso ovest attraverso una bassa pineta e con numerose svolte fa guadagnare presto quota fino ad arrivare a Carcaredda dove si può fare una breve sosta nei pressi di un rifugio della Forestale. Usciti dalla pineta salendo si giunge al colletto fra la Punta Ansini e la Punta Semaforo, girando a destra si arriva in vetta al Semaforo. Tornado al colletto si può imboccare il sentiero che, scendendo sulla destra dell'isola, ci riporta prima a Case Romane e infine a Marettimo.

. 

Itinerario 6: Paese - Cala Bianca

Molto impegnativo 2,5 h circa

Dallo Scalo Vecchio imboccare il sentiero per Punta Troia direzione (N), sino al bivio per Cala Bianca. Percorrendo alcuni tornanti in discesa, si arriva fino al tratto più pericoloso, dove il sentiero si riduce ad un'esile traccia; dopo un percorso nuovamente agevole, si arriva sopra il promontorio di Punta Mugnone, da cui è visibile 60mt più in basso Cala Bianca. L'escursione molto impegnativa nell'ultimo tratto, richiede passo sicuro e abitudine all'esposizione, dove non sono permessi errori. Essendo esposto a Nord, è praticabile con vento di Scirocco, ma assolutamente sconsigliabile con raffiche di Maestrale.

Create a website